Competenza Semalt: rimozione di spam di referral dai rapporti analitici di Google

A volte Google Analytics può rappresentare uno strano afflusso di traffico di referral verso un sito senza promozioni speciali o contenuti eccezionali. Diventa difficile spiegare come sia successo e perché. Per ottenere le informazioni corrette, è necessario eliminare definitivamente lo spam di riferimento.

Lisa Mitchell, la Customer Success Manager di Semalt , spiega come risolvere il problema dell'afflusso e dello spam indesiderato.

Spam di riferimento

Lo spam di riferimento si verifica quando un sito Web riceve traffico di riferimento da bot o programmi spam. Le informazioni vengono visualizzate nei rapporti degli account Google Analytics che confondono con i dati in essi contenuti e generano problemi con i rapporti. Sono facili da individuare e possono avere fonti provenienti da tutto il mondo. Altre volte, diventa più nascosto, ma il traffico di riferimento con una frequenza di rimbalzo del 100% è molto probabilmente uno spam di riferimento.

Se uno non è ancora sicuro, con un buon programma malware a portata di mano, possono visitare personalmente il sito per vedere se il traffico ha qualche impatto. La tecnica utilizzata con gli spam di referral è che il sito Web ricorrente richiede URL di referral rake al sito Web di destinazione. Uno spam fantasma è ciò che riceve non ha bisogno di uno spammer per visitare il sito che desidera colpire.

Correzione dello spam di referral

Alcune persone affermano che si può escludere lo spam di riferimento. Le informazioni non sono del tutto giuste ed è essenziale astenersi dall'utilizzare l'elenco delle esclusioni da referral presenti in Google Analytics. Il motivo è che viene utilizzato per escludere il traffico da un carrello di terze parti. Impedisce ai clienti di essere conteggiati come traffico se tornano a rinunciare al sito. Google Analytics tenta di connettere i visitatori di ritorno a una fonte precedente, o mezzo, escludendolo così come parte del traffico di riferimento. Pertanto, escludendo questi riferimenti, il traffico di riferimenti errato reindirizzerà a un mezzo / sorgente diverso, e quindi ancora distorto nell'analisi.

Rimozione di Spam the Way

L'elenco di esclusione non è il modo migliore per risolvere il problema dello spam referral. Il metodo filtra, ma non esclude il traffico spam. Pertanto, il traffico da ciascuna vista deve essere filtrato utilizzando l'opzione di esclusione referral. I seguenti metodi aiutano a raggiungere questo obiettivo:

1. Creare un nuovo modulo filtro chiamato "Spam referrer" a livello di vista

2. Impostare il tipo di opzione su "personalizzato"

3. Nell'opzione campo, imposta "origine campagna"

4. Il filtro del campo modello deve contenere il dominio spam referral come segue

5. Salva

Il metodo elimina il traffico specifico da queste visualizzazioni. È fondamentale che gli utenti conservino una copia di questo in un file di testo per uso futuro. Alcune delle migliori pratiche includono che uno sviluppatore web controlli l'espressione regolare, assicurandosi che controllino l'opzione per filtrare robot e ragni noti. I filtri impiegano 24 ore dall'attuazione per diventare effettivi.

Crea un segmento personalizzato

I segmenti personalizzati aiutano a tenere lontani i dati di spam dai rapporti di Google Analytic. Sono un po 'imprevedibili, motivo per cui gli utenti dovrebbero attenersi a quanto segue:

1. Apri la visualizzazione dei rapporti in GA e Aggiungi segmento, seleziona Nuovo segmento (No Spam), quindi Condizioni avanzate

2. Indica "sessioni" ed "escludi" nelle opzioni utilizzate per filtrare

3. Seleziona "abbina regex" e "sorgente"

4. Incollare l'espressione regolare salvata in precedenza

Dopodiché, salva e quindi applica. Rimuove tutto lo spam fantasma dai report lasciando dati puliti.

Il traffico di riferimento deve essere regolarmente monitorato per assicurarsi che tutti i dati fantasma non compaiano nei report GA. Lo scenario probabile qui è che quando si rimuove un singolo sito Web di spam, centinaia, se non migliaia di più, spuntano fuori. Significa che la pulizia di base utilizzata non durerà a lungo. Tuttavia, indipendentemente dal fatto che si adotti un approccio tecnico o non tecnico, è possibile eliminare lo spam di riferimento dai dati di Google Analytics.

Lo spam di riferimento presenta analisi distorte che si traducono in rapporti falsi. I report necessitano di rappresentazioni accurate di dati e tariffe del traffico. Non è possibile fare affidamento sui dati distorti per mostrare ciò che funziona e non per il sito Web.